Premio nazionale “Dolce con la nocciola romana”

Dettagli

Tipologia:
Sagre/Eventi
Enogastronomici
Data:
Dal 13/11/2015 al 15/11/2015
Indirizzo:
Ronciglione - Viterbo
Telefono:
0761-612036
Codice evento:
14753
Voti
2015
27
3.0
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

Si rinnova a Ronciglione l’appuntamento per la promozione della nocciola romana, il Premio nazionale che si terrà venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 novembre.
Tre giorni per celebrare una delle eccellenze del basso viterbese che rappresenta un volano ineguagliabile per l’economia e la promozione del territorio in tutt’Italia ed oltre. 
Il Premio, unico in Italia, è alla settima edizione, e può vantare collaborazioni importantissime che sono andate consolidandosi nel corso degli anni, come quella di assoluto prestigio con la Caffarel, uno dei più importanti marchi nel settore dolciario anche a livello internazionale. 
Ideato dal consigliere comunale Fabio Troncarelli ed organizzato dall’associazione 1728 guidata da Luciano Balzano, nasce con l’obiettivo di far conoscere, in tutta la Penisola, un prodotto, come la nocciola romana, assai utilizzato in moltissime preparazioni dolciarie, dal gelato ai cioccolatini, ma in realtà poco commercializzato a livello d’immagine. 
Istituire una manifestazione ad hoc ha permesso quindi, nel corso degli anni, di diffondere contemporaneamente sia la nocciola in sé che l’area di produzione, innescando un notevole processo di promozione attuato anche dagli stessi partecipanti al premio che, a loro volta, a livello di comunicazione, agiscono come un importante moltiplicatore nei canali di rispettiva competenza. 
L’edizione di quest’anno prevede numerose novità. Oltre alla gara vera e propria, sabato 14 novembre, in cui i pasticceri provenienti da tutt’Italia si sfideranno a colpi di leccornie contenenti obbligatoriamente la nocciola romana, vi saranno delle piacevoli appendici che contribuiscono a rendere il concorso ancora più internazionale. 
In primo luogo una sorta di “gemellaggio culinario” con il Costarica, il cui pregiatissimo cioccolato sarà presente sia a palazzo delle Maestranze dove si svolgono le selezioni dei partecipanti, sia nella cena del 13 novembre presso il ristorante Fiorò che ospiterà la seconda sorpresa.
Venerdì 13, infatti, nello storico locale in riva al lago di Vico sarà possibile degustare una ricercatissima cena a base di cioccolato in collaborazione con la Caffarel.
A preparare l’originale menù sarà lo chef di fama internazionale Giancarlo Alosa, che si sbizzarrirà nelle golose pietanze in cui gli ingredienti tradizionali saranno sapientemente mixati con il cacao, senza mai dimenticare l’equilibrio tra i sapori.
Il costo della cena, dall’antipasto al dolce, sarà di soli 20 euro, proprio per permettere a quante più persone possibili di avvicinarsi a questi gusti insoliti ma da leccarsi i baffi.
Domenica 15 infine, presso la chiesa del Collegio, degustazione e realizzazione di dolci di più regioni italiane con la presenza di famosi pasticceri. 
 


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it