Sagra Della Patata

Dettagli

Tipologia:
Sagre/Eventi
Enogastronomici
Data:
Dal 27/07/2017 al 02/08/2017
Indirizzo:
Loc. Ceretti - Front - Torino
Codice evento:
23830
Voti
2017
1
3.0
 Vota l'evento
Rating:

La piccola frazione è pronta a tornare protagonista e ad accogliere migliaia di visitatori.

Una magia che si ripete ormai d anni, grazie ad un’organizzazione impeccabile, al lavoro e alla passione dei tanti volontari e del direttivo dell’Associazione Turistica Pro Loco Ceretti che sanno, edizione dopo edizione, proporre iniziative, spettacoli, ottimo cibo, tanta musica, stand espositivi dove curiosare in un mix fatto di tradizione e simpatiche novità. Tutto sempre dedicato al patrono della frazione e di questa lunga e divertente kermesse. L’estate non sarebbe tale senza l’amato e atteso evento di San Dümine e IV° Sagra della Patata.

La manifestazione in calendario dal 27 luglio al 2 agosto torna quindi per l’edizione 2017 più ricca che mai e presenta, 1.500 posti a sedere coperti nello stand gastronomico, maxi pista da ballo e ampio dehor. Un mix fatto di tradizione e simpatiche novità. Tutto è dedicato a San Domenico, Patrono della frazione, con una nuova area dedicata con più di 2500 posti a sedere nello stand gastronomico; senza dimenticare il prodotto scelto per la promozione del territorio e la sensibilizzazione ad una produzione di qualità: la Patata. Affiancata da iniziative legate alla riscoperta del Canavese ed alla sua valorizzazione culturale, l’unione della “Sagra della Patata” alla festa di “ San Dumine” ha permesso di offrire, oltre all’ottimo menù già consolidato negli anni (antipasti tipici, primi piatti, grigliate di carne e pesce, fritti di pesce, contorni sfiziosi e dolci vari), una vetrina diversa anche a quei piatti tipici locali e non che trovano finalmente l’occasione per farsi conoscere: dai tradizionali gnocchi, ai lisotti (piadina cotta alla piastra e servita, in origine, con salsa a base di aglio, alla quale poi sono state aggiunte altre varianti a base di pomodoro, gorgonzola, nutella e marmellata per i palati meno forti) e le “ciambelle di patate” (una sofficissima ghiottoneria fritta, comparse di zucchero a velo o semolato). Un prodotto nel quale la Pro Loco continua ad investire ogni anno, sia per i criteri di coltivazione (biologico) e stagionatura (in casse di legno di larice al buio delle vecchie cantine) sia per la rivalutazione della freschezza e qualità (patata di collina). Il tutto accompagnato da ottimi vini provenienti da diverse parti del Piemonte e oltre po’ pavese.


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it