Bentornate caldarroste, tra antichi sapori e nuovi colori

Dettagli

Tipologia:
Sagre/Eventi
Enogastronomici
Data:
23/10/2016
Indirizzo:
Pannarano - Benevento
Telefono:
339 8305044
Codice evento:
19750
Voti
2016
16
3.1
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento
Voti
2015
13
3.1



Anche quest’anno ritorna l’immancabile e tanto atteso appuntamento dell’autunno dal titolo “Bentornate caldarroste, tra antichi sapori e nuovi colori”!
Prima di illustrarvi il programma della giornata ci sembra però doveroso informarvi del “dramma” che stanno vivendo i castanicoltori ed intere piccole comunità locali in tutta Italia. Da alcuni anni la produzione di castagne è in forte calo ed in alcune zone si è quasi azzerata a causa dell’attacco da parte del cinipide galligeno. Si tratta di un piccolo imenottero considerato uno degli insetti più dannosi per il castagno. La specie molto diffusa in Asia e negli Stati Uniti, è stata ritrovata per la prima volta in Piemonte, in provincia di Cuneo, nel 2002. I danni che compie l’insetto sono molto evidenti: provoca la formazione di galle, cioè ingrossamenti di varie forme e dimensioni, a carico di gemme, foglie e amenti del castagno. Un forte attacco di quest’insetto determina un consistente calo della produzione, una riduzione dello sviluppo vegetativo e un forte deperimento delle piante colpite.  Unico antidoto è la lotta biologica (già in atto da anni su gran parte del territorio) sperando, nel frattempo, che le istituzioni assistano quanti hanno investito tutto per garantire a loro stessi e ad intere comunità nuove ed a volte uniche fonti di reddito.  Nonostante tutto ciò e, forse, anche per tutto questo, l’Oasi WWF di Pannarano invita gli amanti della Natura e della Montagna e tutti coloro che vogliono riassaporare gli antichi sapori delle “nostre terre” a trascorrere una giornata in allegria e serenità. Vi aspettiamo per gustare, tutti insieme, il pregiato frutto dei monti del Partenio  e per ammirare il “nuovo abito” che la foresta dell’Oasi sta “indossando”. Visto il periodo ed il meteo a dir poco bizzarro inizieremo la giornata con una breve escursione (adatta a tutti) sulla cima del "Tuoppo del Monaco" per osservare l'immensità della faggeta e scrutare la vetta della montagna ed i suoi morbidi colori. Al ritorno, tutti a tavola vicino al camino del rifugio! 
Gusteremo, sorseggiando un buon bicchiere di vino, tanti sapori antichi e genuini del Partenio e del Sannio (salumi locali e pecorino, fettuccine con i funghi porcini, salsiccia alla brace con insalata contadina, bruschetta di caciocavallo impiccato) e concluderemo, brindando all’autunno ed alla montagna con caldarroste e dolce alle castagne per tutti! Nel corso dell'intera giornata assisteremo alla proiezione di immagini dell'Oasi e di spettacolari documentari sulla natura. 
L'evento si realizzerà anche in caso di pioggia ed è, perciò, indispensabile la prenotazione per garantirsi un posto a tavola; vi ricordiamo, infine, che i fondi raccolti con le quote delle visite,  le donazioni e le altre attività, vengono impiegati per la conservazione e la gestione dell’Area Protetta. Partecipando a queste iniziative, date un prezioso aiuto economico, morale e ideale alla sopravvivenza della vostra Oasi.

Programma

Ore 9,30:  Ritrovo nell’Oasi e caffè di benvenuto a tutti i partecipanti     
Località “Acqua delle Vene” (1185 m. s.l.m.)

10,00:    Escursione “Rifugio Acqua delle Vene - Tuoppo del Monaco". Breve ascesa verso la vetta del “Tuoppo del Monaco” (1268 m.) per ammirare i colori della “foresta d’autunno”  Passeggiata adatta a tutti. Lunghezza: 2,0 km (A/R) - Dislivello: 93 m.- Percorrenza: h 1,30 - (A/R)
? Per la sola visita guidata è richiesto un contributo di 3,00 € a partecipante. 

Ore 13,15: Consumazione pasto rustico, caldarroste e dolce con le castagne
Rifugio “Acqua delle Vene” (1175 m.)
Salumi e pecorino locali, fettuccine ai funghi porcini, salsiccia di maiale con insalata “contadina”, bru-schetta di “caciocavallo impiccato”, vino o bibita, caldarroste, dolce con le castagne, caffè e digestivo alle erbe dei monaci di Montevergine
Per il “pasto rustico” + escursione è richiesto un contributo di 20,00 € ed occorre prenotarsi entro giovedì 20

Ore 10,30 – 16,30: Video proiezioni sulla biodiversità dell’Oasi e spettacolari documentari sulla Na-tura
(Rifugio “Acqua delle Vene” - 1175 m.)
L’evento si realizza anche in caso di pioggia (l’escursione sarà sostituita da video proiezioni, esplorazioni al microscopio ed approfondimenti sulla biodiversità) e la prenotazione è indispensabile per garantire il posto a sedere all’interno del Rifugio.
 


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it