CAOS: Desiderio beauty hazard 2007

Dettagli

Tipologia:
Mostre/Mercati e Fiere
Data:
Dal 20/05/2017 al 23/07/2017
Indirizzo:
Terni
Sito web:
Codice evento:
23037
Voti
2017
5
3.0
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

Beauty Hazard 2017 raccoglie in mostra una selezione di opere del 2007 accompagnate da nuove creazioni visive di grande formato e 5 cortometraggi (la trilogia Beauty Hazard | Confabula Spurio, I Love my Queen e il dittico Bluesky | The Win on the Sky ) con installazioni e sculture giganti.
 
Riflettendo la poetica di Desiderio, la nostra raccoglie linguaggi diversi e gli stessi elementi, gli stessi personaggi e icone, sono semi drammaturgici che vengono presentati in un quadro e ripresi dal video o personificati in sculture: una sorta di divenire continuo che confonde realt à e opere, bidimensionali della tela e volume delle installazioni permeando così l ’ ambiente nella sua totalit à .
 
Con queste opere Desiderio torna ad affrontare il tema della bellezza ma con approccio meno espressionista e violento e più legato al concetto di Kenosis: una parola greca legata alla dinamica dello svuotamento e storicamente connessa alle religioni cristiane e alla mistica.
Questa tensione ad una dimensione altra è insita nel suo stile, un “ realismo magico” che sposa estremo realismo con elementi onirici o illogici generando un corto circuito da cui deriva una sensazione di destabilizzazione, a volte uno scarto ironico o una fascinazione perturbante.
 
Nelle sue singole opere e nella composizione generale della mostra, si assiste ad un uso plurale di punti di vista, un tempo non lineare in cui passato e presente, realt à e sogno si fondono: lo spazio infatti non è mai prospettico ma un terreno in cui coesistono formati e oggetti di grandezze diverse, topolini giganti e micro umani, intrecciando una realt à senza gerarchie.
 
In questo magma risiede l’azzardo, un potenziale latente che rischia di schiudersi provocando pericoli e rivoluzioni, l ’ azzardo proprio della bellezza che irradia possibilit à nella realt à , inverte il tempo e mischia passato e presente.
La creazione di un ponte tra passato e presente del resto riconduce alla volont à alla base della mostra, quella di tornare nello spazio dove tutto è iniziato, non nella dinamica di celebrazione o bilancio ma nella ricerca incessante di nuova energia per alimentare la ricerca artistica nella sua pluralità : un’ entropia apparente che flirta con il CAOS, polo creativo e centro propulsore di un disordine animato da logica interna.


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it