Ferentino Ricorda Don Giuseppe Morosini

Dettagli

Tipologia:
Eventi Folkloristici e
Rievocazioni storiche
Data:
Dal 28/03/2015 al 30/03/2015
Indirizzo:
Ferentino - Frosinone
Orario:
18.00
Telefono:
0775 248251
Codice evento:
10428
Voti
2015
58
2.9
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

Don Giuseppe Morosini era un giovane sacerdote vincenziano che partecipò alla resistenza contro i nazisti durante l'occupazione tedesca della Città eterna. Amava la musica e avrebbe voluto fare il missionario. Ma le circostanze drammatiche di quegli anni lo condussero ad adoperarsi per dare aiuto e rifugio ai perseguitati e agli ebrei di Roma "Città Aperta". Il 19 luglio del 1943 Roma subisce i primi bombardamenti alleati e don Morosini si trova da subito in prima linea ad assistere centocinquanta bambini, lasciati senza mezzi di sostentamento, raccolti nella scuola Pistelli.
 
Dopo l'8 settembre entrò nella resistenza romana prima come assistente spirituale, ma in seguito riuscì anche ad aiutare procurando armi e vettovagliamenti. Era in contatto con la "banda Fulvi", comandata da un ufficiale dell'esercito italiano, il tenente Fulvio Mosconi, gruppo che era attivo a Monte Mario, e dipendeva da Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo. Segnalato da un delatore, Dante Bruna, infiltrato dalla Gestapo tra i partigiani, che fu ricompensato con 70.000 lire, fu arrestato il 4 gennaio del 1944 insieme all'amico Marcello Bucchi. Detenuto a Regina Coeli nella cella n. 382, Morosini fu accusato di spionaggio, possesso di armi, deposito di esplosivi, nascosti nello scantinato del Collegio Leoniano. Nel carcere era ospitato, nella stessa cella, Epimenio Liberi, un giovane commerciante che aveva partecipato ai combattimenti di Porta San Paolo e che era entrato nella resistenza nelle file del Partito d'Azione.

Allegati:


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it