The Dead City Project

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
22/11/2017
Indirizzo:
Pavia
Ingresso:
gratuito
Codice evento:
26081
Voti
2017
10
4.0
 Vota l'evento
Rating:

Mercoledì 22/11, ore 20.30 in Aula Goldoniana al Collegio Ghislieri, sarà presentata una nuova tappa del progetto di ricerca ‘The Dead City Project’, realizzato dall’Università di Pavia e patrocinato dal Vittoriale. 
Sarà presente Paolo Quazzolo, docente di Storia del Teatro presso l’Università di Trieste.

Pavia– Mercoledì 22 novembre 2017 sarà presentata una nuova fase di The Dead City Project, ideato da Maria Pia Pagani, docente di Letteratura teatrale, Istituzioni di regia e Storia del teatro all’Università di Pavia, con la collaborazione di Maurizio Harari, docente di Etruscologia e antichità italiche e direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Pavia, e con il patrocinio della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani”. Nella seconda parte del progetto si indagherà un aspetto finora ignorato dagli studi della tragedia di Gabriele D’Annunzio La città mortala sua ripresa negli anni ’20 e la sua rinnovata fortuna negli Stati Uniti grazie all’ultima tournée dell’attrice Eleonora Duse.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle Conversazioni Dannunziane: una serie di incontri avviata dal Collegio Ghislieri nel 2013, in occasione del 150° anniversario della nascita di Gabriele D’Annunzio, con lo scopo di indagare gli aspetti meno noti della sua opera, a partire dalla produzione teatrale.

Per l’occasione sarà presente Paolo Quazzolo, docente si Storia del teatro dell’Università di Trieste e autore di molte apprezzate pubblicazioni di argomento teatrale.

Programma della giornata:

All’Istituto superiore A.Volta, Aula Magna:

11.00 – La “testimone velata” al Vittoriale: Maria Pia  Pagani presenta un viaggio nel Vittoriale, accompagnato da considerazioni sulla figura di Eleonora Duse e la sua importanza per D’Annunzio.

Al Collegio Ghislieri, Aula Goldoniana:

20.30 – L’antica Micene, Trieste, gli States: Paolo Quazzolo presenta La città morta attraverso l’allestimento che Eleonora Duse fece a Trieste nell’autunno 1922.

21.00 – Eleonora Duse e l’archeologo Leonardo: Maria Pia Pagani spiega il successo de La città morta con mostra virtuale di rare immagini d’epoca e la proiezione commentata di alcuni filmati relativi ai principali attori della sua compagnia che negli anni hanno interpretato l’archeologo Leonardo: Ermete Zacconi nel debutto del 1901 e Memo Benassi negli anni ‘20.


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it