Dibattito pubblico per approfondire le tematiche del libro “Contro Lutero e il falso evangelo” di Marco Vannini

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
04/11/2017
Indirizzo:
via dell'Oriuolo 24 - Firenze
Orario:
17.00
Ingresso:
gratuito
Telefono:
055 261 6512
Codice evento:
25736
Voti
2017
23
3.0
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

Sabato 4 novembre alle 17.00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca delle Oblate, Marco Vannini presenterà le tesi espresse nel libro “Contro Lutero e il falso evangelo” (Lorenzo de’ Medici Press) in un dibattito, introdotto da Cristina Giachi, Vicesindaca e Assessora all'Educazione, Università e Ricerca del Comune di Firenze, a cui prenderanno parte don Alfredo Jacopozzi, Direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose “S. Caterina da Siena”, Roberto Celada Ballanti, Docente di Filosofia della Religione all'Università di Genova, e Marco Pellegrini, Docente di Storia Moderna all'Università di Bergamo.

Nel 1517, alla vigilia di Ognissanti, Martin Lutero affisse alla porta della chiesa del castello di Wittenberg le 95 tesi con cui iniziò la riforma protestante. Oggi, a cinquecento anni dalla riforma protestante, mentre il mondo laico vede in Lutero il fondatore di quell’individualismo in cui vive, le Chiese celebrano in lui un cristianesimo del solo sentire. Senza spirito e verità: “non credenti” e “credenti” finalmente uniti nella negazione dell’Evangelo.

Nel suo libro Marco Vannini cerca di confutare la pretesa di Lutero di annunciare l’Evangelo, comprendere cosa siano vero e falso Evangelo, analizzare vera e falsa fede, riscoprire le origini stesse del cristianesimo nella filosofia e poi nella tradizione mistica.

Oltre ad offrirci una chiave interpretativa esaustiva del pensiero di Lutero, ci fornisce tutti quei riferimenti necessari ed indispensabili alla ricerca nel campo della mistica.

La Chiesa cattolica, secondo Vannini, ha seguito Lutero nel primato dell’esteriorità e della Scrittura, abbandonando sempre più la fonte greca per gettarsi nella mitologia biblica. La religione cristiana ha così perduto il contatto con la verità e trova consenso solo per il bisogno di rassicurazione psicologica. La rassicurazione di una società fatta di individui che esistono soltanto come consumatori.

Marco Vannini si occupa di Lutero fino dal 1987, quando cura le sue “Prefazioni alla Bibbia”, fino al recentissimo “L’Anticristo. Storia e mito” (2015). Nel corso di un pluridecennale studio della mistica, con particolare attenzione a quella germanica pre-protestante, ha editato l’intera opera, tedesca e latina, di Meister Eckhart. È considerato uno dei maggiori esperti di mistica in Italia. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo “Inchiesta su Maria” scritto insieme a Corrado Augias (Rizzoli 2013) e “Indagine sulla vita eterna” a due mani con Massimo Polidoro (Mondadori 2014).


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it