Mentre Rubavo La Vita - Monica Guerritore & Giovanni Nuti || Rassegna Parco Macramè – “Talét dè sbrèl – voglia di sereno”

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
21/07/2017
Indirizzo:
Parco delle Rimembranze - PASSIRANO - Brescia
Orario:
21.00
Ingresso:
pagamento
Prezzo:
25.00
Telefono:
346 0902200
Codice evento:
24203
Voti
2017
12
2.8
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

VOGLIA DI SERENO vuol dire stare vicino, prestare attenzione e ascoltare coloro che sono in difficoltà, i disoccupati, i disagiati. E vuole essere un messaggio di pace e serenità, la salvaguardia della dignità umana.b

MENTRE RUBAVO LA VITA è il titolo dello spettacolo che Giovanni Nuti e una sorprendente Monica Guerritore in veste di cantante, dedicheranno ad Alda Merini (i testi delle canzoni sono le sue poesie), e sarà legato al tema del disagio sociale, altra metastasi dei nostri tempi, e in particolar modo al mondo dei disoccupati e degli inoccupati. Un inno alla vita, all’amore e di speranza.

Un concerto folle e commovente che unisce per la prima volta sul palco due grandi interpreti dello spettacolo e della musica: Monica Guerritore e il cantante e musicista Giovanni Nuti. “Mentre rubavo la vita”: il concerto esclusivo in cui i due artisti cantano, accompagnati da una band di quattro elementi, gli appassionati della grande Alda Merini.
«Nessuna donna resta indifferente davanti alla forza, all’energia libera, vitale, colorata, sensuale di Alda Merini – dice la Guerritore – La musica di Nuti rende travolgenti i suoi testi. Io stessa ne rimango stupita. Al pubblico piacerà enormemente: ballerà, riderà e piangerà insieme a noi!».
Nuti, che firma anche le musiche dello spettacolo, ha avuto una collaborazione unica e irripetibile, durata sedici anni, con la grande poetessa, che lei stessa amava definire un «matrimonio artistico».
«Solo un’artista eclettica e sensibile come Monica può trasmettere a pieno l’intensità, il carattere, l’ironia, lo struggimento, la magica follia di una personalità immensa come quella di Alda Merini – dice Nuti –. Sentirla per la prima volta cantare i suoi versi sulle mie note è stato emozionante».
Il Cast è completato da una band di primissimo livello composta da:
José Orlando Luciano (pianoforte e tastiere) – Emiliano Oreste Cava (Batteria) – Simone Rossetti Bazzaro (Violino) e alle chitarre Massimo Germini.

Allegati:


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it