25 aprile: a Saluzzo la visita guidata dedicata alla Liberazione con gli autori di Quattro Vite per un ideale

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
25/04/2017
Indirizzo:
Piazza Risorgimento,1 - Saluzzo - Cuneo
Orario:
15.30
Ingresso:
pagamento
Prezzo:
5.00
Telefono:
800392789
Codice evento:
22684
Voti
2017
11
2.4
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

La visita guidata del 25 aprile si inserisce nel programma di eventi che il Comune di Saluzzo dedica alla Resistenza nel mese di aprile. Il ricco calendario di “Aprile. Un mese di resistenza” prevede, come negli anni passati, la rassegna “Cultura è libertà” con l’ingresso a prezzo ridotto in tutti i musei di Saluzzo dal 22 aprile al 1 maggio.

Cultura è Libertà” è una rassegna per affermare l’importanza della cultura e della conoscenza come elementi di crescita e di sviluppo sociale e che vuole promuovere il patrimonio artistico della città.

CoopCulture, in collaborazione con Fusta Editore, ha ideato una visita tematica con Patrizia Frusso e Gianni Neberti, autori del libro “Quattro vite per un ideale – Storia di una famiglia al servizio dell’Italia”. Il libro, pubblicato in occasione del 70° anniversario della Liberazione nel 2015, narra la vicenda dei fratelli Frusso impegnati in “una lotta lunga una vita per difendere un ideale di libertà”.  La vicenda personale diventa tuttavia prima il simbolo della lotta di Liberazione, e poi il simbolo degli ideali di un’epoca, quella a cavallo tra Fascismo e Repubblica.

La visita, della durata di circa 1 ora e 30, partirà alle ore 15.30 dall’Ufficio Turistico IAT in piazza Risorgimento, 1 a Saluzzo e toccherà vari luoghi che hanno segnato la storia della famiglia Frusso, da via Bodoni, a piazza Vineis e piazzetta San Nicola, al Palazzo delle Arti Liberali, e si concluderà in Castiglia.

Il costo della visita è di 5 euro a persona, gratuita per i ragazzi con meno di 12 anni.

Per prenotare o richiedere informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Turismo IAT, in Piazza Risorgimento, 1 – 12037 Saluzzo (CN telefonando al numero verde 800392789, oppure inviando un’email a saluzzo@coopculture.it.

 

Nota sugli autori:

Patrizia Frusso, è nata il 7 giugno 1959 a Saluzzo. Dipendente della Regione Piemonte, è esponente della sezione saluzzese (di cui ricopre la carica di vicepresidente) e provinciale dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Con il marito ha pubblicato il libro “Quattro vite per un ideale”, edito da Fusta, dedicato alla vita della propria famiglia.

Gianni Neberti è nato a Saluzzo il 9 maggio 1951. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino, è Segretario della casa di riposo di Revello. Appassionato di storia locale, ha ricoperto l’incarico di Assessore alla Cultura del Comune di Saluzzo, dal 1975 al 1980 e dal 1982 al 1985. E’ socio della Fondazione Cassa di risparmio di Saluzzo. Ha fatto parte della Società di Studi Storici della Provincia di Cuneo. Giornalista pubblicista, ha collaborato al quotidiano “La Stampa”, alla rivista “Idea”; al settimanale “Saluzzooggi”; collabora tuttora al settimanale “Corriere di Saluzzo”, oltre a periodici anche online di filatelia. Ha al suo attivo la pubblicazione di tre libri: nel 2002, “Saluzzo. Nostalgia di un teatro”, edito da Gribaudo, riguardante al storia del Teatro di Saluzzo; nel 2008, “La storia sono loro - Ritratti di personaggi Saluzzesi”, edito da Fusta, concernente ritratti su figure saluzzesi; sempre da Fusta, nel 2015 “Quattro vite per un ideale”.


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it