Vicenza Jazz 2017 - To Be or Not To Play

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
Dal 12/05/2017 al 21/05/2017
Indirizzo:
Vicenza
Codice evento:
22600
Voti
2017
0
0
 Vota l'evento
Rating:


 La ventiduesima edizione di New Conversations - Vicenza Jazz sarà un viaggio lungo la grande strada maestra della musica improvvisata, percorrendo la quale il programma del festival saprà muoversi con estrema agilità. In scena dal 12 al 21 maggio, sotto la bandiera del titolo ?To Be or Not To Play?, che strizza l' occhio all' autobiografia di Dizzy Gillespie e all'eredità storica del bop, Vicenza Jazz 2017 saprà raccontarla attraverso i suoi grandi protagonisti odierni, ispirandosi a una sorta di veracità estetico-filosofica.
Destinato a crescere sino alle dimensioni di un kolossal musicale (nel 2016 il festival sfiorò i 150 spettacoli), il programma affidato alla cura di Riccardo Brazzale evidenzia il suo sguardo su ampi orizzonti musicali sin dai primi concerti annunciati: dal glamour divistico delle voci di Dee Dee Bridgewater e Gino Paoli (in duo con Danilo Rea) alla nuova vocalità multimediale di Jacob Collier; dai più apprezzati esponenti di un jazz avanzato ma ancora dentro regole in qualche modo classiche (Uri Caine, Dave Douglas) alle più infervorate incarnazioni moderne della matrice post-boppistica (Chris Potter, il Black Art Jazz Collective); dalla sempre stimolante sorgente del jazz latino (Gonzalo Rubalcaba) a incontri al vertice con il made in Italy (Enrico Rava assieme a Geri Allen, Stefano Benni con Umberto Petrin, oltre al cast di danzatori, cantanti e musicisti dell?orchestra della Notte della Taranta).
Ai concerti principali nei teatri cittadini si aggiungono poi numerose altre situazioni per la musica dal vivo (dai concerti after hour del Jazz Cafè Trivellato al Bar Borsa, il jazz club ufficiale del festival, ai live all' aperto lungo le strade e le piazze del centro, nei palazzi antichi, nei musei, in innumerevoli club e locali notturni) oltre che occasioni per apprezzare la cultura jazzistica sotto diverse forme (proiezioni cinematografiche, presentazioni editoriali, seminari e masterclass, mostre e convegni).
Il festival New Conversations - Vicenza Jazz 2017 è organizzato dal Comune di Vicenza, Assessorato alla Crescita e dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, in coproduzione con Trivellato Mercedes Benz, in collaborazione con il Bar Borsa e con il contributo di Fondazione Cariverona.
 
Il Teatro Olimpico sarà un luogo privilegiato per i concerti di punta del cartellone di Vicenza Jazz 2017. La magnifica sala del Palladio ospiterà infatti ben cinque degli appuntamenti di prima serata con i big del cartellone, a partire dall?inaugurazione del festival, venerdì 12 maggio, con un doppio set che metterà faccia a faccia due dei più celebri esponenti delle rinnovate sonorità newyorkesi. Il pianista Uri Caine e il trombettista Dave Douglas a partire dagli anni Novanta hanno infatti indicato al jazz statunitense la traiettoria verso il suo futuro, senza mai rinnegarne però le radici (cosa particolarmente evidente nel nuovo progetto di Douglas, a tratti fortemente intriso di una nostalgia down home). Uri Caine aprirà la serata con un piano solo, al quale seguirà la performance del quintetto di Dave Douglas. Sarà davvero emozionante poter ascoltare in rapida successione due grandi solisti accomunati, tra l' altro, dall' essere stati alfieri nella magmatica corte jazzistica di John Zorn.
 
PROGRAMMA (concerti principali)
 
Venerdì 12 maggio
Teatro Olimpico, ore 21
URI CAINE ?Callithump?
Uri Caine (pianoforte)
DAVE DOUGLAS QUINTET
Dave Douglas (tromba), Jon Irabagon (sax), Fabian Almazanf (pianoforte), Yasushi Nakamura (contrabbasso), Rudy Royston (batteria)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Open Door Quartet
Robert Bonisolo (sax), Paolo Birro (pianoforte), Lorenzo Conte (contrabbasso)
special guest Roberto Gatto (batteria)
 
Sabato 13 maggio
Piazza dei Signori, ore 21
ORCHESTRA POPOLARE ?LA NOTTE DELLA TARANTA?
Antonio Amato, Enza Pagliara (voce, tamburello), Luigi Marra (voce, violino), Nico Berardi (fiati), Roberto Gemma (fisarmonica), Gianluca Longo (mandola),
Daniele Durante (chitarra), Valerio Bruno (basso), Roberto Chiga (tamburello), Alessandro Monteduro (percussioni), Antonio Marra (batteria),
Moira Cappilli, Lucia Scarabino (ballerine)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 23
DJ Set
 
Domenica 14 maggio
Basilica Palladiana, ore 18
MARC RIBOT SOLO
Marc Ribot (chitarra)
 
Teatro Comunale, ore 21
BLACK ART JAZZ COLLECTIVE
Wayne Escoffery (sax), Jeremy Pelt (tromba), James Burton III (trombone), Xavier Davis (pianoforte), Vincente Archer (contrabbasso), Johnathan Blake (batteria)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Naked
Ivan Teofilovi? (clarinetto, sax), ?or?e Miju?kovi? (violino), Branislav Radojkovi? (basso), Goran Milo?evi? (batteria, percussioni)
 
Lunedì 15 maggio
Teatro Comunale, ore 21
CHRIS POTTER QUARTET
Chris Potter (sax), David Virelles (pianoforte), Joe Martin (contrabbasso), Marcus Gilmore (batteria)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22
Brown Sugar
Linda Quero (voce, chitarra), Noam Frank (voce, chitarra), Jake Winger (chitarre), Bobo Righi (contrabbasso, basso, violoncello), Massimo Tuzza (batteria, percussioni)
Naked
Ivan Teofilovi? (clarinetto, sax), ?or?e Miju?kovi? (violino), Branislav Radojkovi? (basso), Goran Milo?evi? (batteria, percussioni)
 
Martedì 16 maggio
Teatro Olimpico, ore 21
GONZALO RUBALCABA SOLO
Gonzalo Rubalcaba (pianoforte)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Filippo Vignato Quartet ?Harvesting Minds?
Filippo Vignato (trombone), Giovanni Guidi (pianoforte), Mattia Magatelli (contrabbasso), Zeno de Rossi (batteria)
 
Mercoledì 17 maggio
Teatro Comunale, ore 21
DEE DEE BRIDGEWATER ?Memphis?
Dee Dee Bridgewater (voce), Marc Franklin (tromba), Arthur Edmaiston (sax), Charlton Johnson (chitarra), Dell Smith (pianoforte, tastiere),
Barry Campbell (basso), James Sexton (direzione musicale, batteria), Sharisse Norman, Shontelle Norman-Beatty (cori)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Giovanni Falzone ?Pianeti Affini?
Giovanni Falzone (tromba, elettronica), Filippo Vignato (trombone), Fausto Beccalossi (fisarmonica), Giulio Corini (contrabbasso), Alessandro Rossi (batteria)
 
Giovedì 18 maggio
Teatro Olimpico, ore 21
ENRICO RAVA & GERI ALLEN
Enrico Rava (tromba), Geri Allen (pianoforte)
STEFANO BENNI & UMBERTO PETRIN ?Misterioso?
Stefano Benni (voce), Umberto Petrin (pianoforte)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Filippo Vignato Trio ?Plastic Breath?
Filippo Vignato (trombone, filtri, elettronica), Yannick Lestra (piano el., bass synth), Attila Gyarfas (batteria, elettronica)
 
Venerdì 19 maggio
Palazzo Chiericati, ore 20
Luca Aquino & Quartet
Luca Aquino (tromba), Lorenzo De Luca (sax), Francesco Pollon (pianoforte), Matteo Vallicella (contrabbasso), Marco Soldà (batteria)
 
Teatro Comunale, ore 21
Quincy Jones Presents
JACOB COLLIER
Jacob Collier (voce, pianoforte, tastiere, chitarra, contrabbasso, basso, percussioni, batteria, visual)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Luca Aquino & Quartet
 
Cimitero Maggiore, ore 24
Enrico Intra ? Gavino Murgia ? Pietro Pirelli ?Suonare il suono?
Enrico Intra (pianoforte), Gavino Murgia (sassofono, voce), Pietro Pirelli (pietre sonanti)
 
Sabato 20 maggio
Teatro Olimpico, ore 21
DANILO REA & GINO PAOLI
Gino Paoli (voce), Danilo Rea (pianoforte)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 22:30
Flo
Flo (voce), Ernesto Nobili (chitarra acustica ed elettrica), Marco Di Palo (violoncello), Michele Maione (percussioni)
 
Domenica 21 maggio
Teatro Olimpico, ore 19
DANILO REA & GINO PAOLI
Gino Paoli (voce), Danilo Rea (pianoforte)
 
Bar Borsa Jazz Café Trivellato, ore 21:30
Final Jam Session


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it