Dall'Addolorata a Pasqua, Sacralità e folklore con 'VEXILLA'

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
Dal 25/03/2017 al 31/05/2017
Indirizzo:
via S.Domenico Savio 3/c - Caltagirone - Catania
Orario:
9:00 13:00 - 16:00 19:00 oppure su appuntamento anche fuori orario
Ingresso:
pagamento
Prezzo:
1.00
Telefono:
3356038029 - 3891836899
Codice evento:
22543
Voti
2017
66
3.9
 Vota l'evento
Rating:

Le Associazioni "La Conchiglia" e "Amici del Favo"  hanno organizzato, nella Chiesa del Collegio di Caltagirone, nel periodo compreso tra il 25 marzo ed il 31 maggio 2017 una Mostra intitolata:

"VEXILLA"

Dall'Addolorata a Pasqua, Sacralità e folklore nelle tradizioni popolari di Caltagirone

 

Da sempre l'Uomo si è posto il problema della comunicazione con il mondo che lo circonda, per questo sin dai primi ritrovamenti nelle caverne di figure di animali e scene di caccia si può meglio comprendere come l'arte sia sempre stata uno strumento validissimo per esprimere sentimenti ed ansie dell'animo sensibile. Sensibilità di ogni uomo che, incontrandosi con il bisogno dell'Infinito, sente l'esigenza di esprimere la propria devozione anche nell'immagine e nei segni.

 

Da qui l'idea di realizzare un'esposizione dei simboli delle Confraternite di Caltagirone con particolare riferimento alla Madonna Addolorata (Stendardi, bandiere, copricapo, medaglioni, Mazze da cerimoniere ecc..); dei "frischitti" in terracotta della bottega del Maestro Ceramista Mario Iudici raffiguranti Soggetti Sacri legati all'Addolorata ed alla Pasqua, e di fotografie, tratte dalla personale "di Venerdì" del Maestro Giovanni Canfailla, che fissano gli istanti più rappresentativi ed emozionanti della Processione del Venerdì Santo.

 

"Dall'Addolorata a Pasqua" un particolare momento pieno di Religiosità e Tradizione: 15 giorni ricchi di cultura, arte e memoria che dobbiamo cercare di mantenere e tramandare alle nuove Generazioni; giorni di Sacralità colmi di particolari legati alla Devozione ed al Folklore.... dal dolore della Madre alla Resurrezione del Figlio.

 

La Mostra vuole porsi all'attenzione della Gente come qualcosa di immediato, di facilmente comprensibile che, attraverso un breve itinerario da percorrere tra "oggetti d'arte", documenti le Confraternite, l'arte Ceramica e la Processione testimoniando la loro presenza nella Chiesa e nella Società. Un itinerario figurativo, per lo più rappresentativo del Sacro, per coinvolgere la cultura viva dell'immagine attraverso l'arte applicata anche a semplici oggetti  a testimonianza che il culto a Dio e la devozione alla Madonna ed ai Santi sono quanto mai attuali e diventano più comprensibili al Popolo nei segni e nelle immagini.

 

Un tuffo all'indietro nel passato per riappropriarci del Nostro patrimonio storico-culturale.

 

Il Nostro intendimento è di utilizzare gli Stendardi delle Confraternite, i Fischietti in terracotta e le Fotografie quale filoconduttore per riscoprire i momenti più salienti delle nostre festività popolari, << quando in occasione delle ricorrenze dei Santi Patroni assieme alle Processioni si univa un coro spontaneo di bambini in festa che accompagnava i riti sacri e profani al suono di piccole terrecotte dai variopinti colori.>>  


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it