Le «4 stagioni» in danza

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
31/01/2017
Indirizzo:
Sala Mille del Palazzo dei Congressi - Riva del Garda - Trento
Orario:
ore
Prezzo:
intero 12 E- Ridotto convenzioni* 10 E- Ridotto generico (under 26 e over 65) 8 E -Ridotto associazioni e scuole di danza 5 E
Telefono:
0464 573916
Codice evento:
21066
Voti
2017
11
3.0
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

«4 stagioni» è un «gioco ironico» del coreografo Marcello Algeri che racconta una storia di sentimenti, che sono il motore di tutto il balletto, con scene piene di gioia, di tenerezza e soprattutto di ironia, sulla musica di Antonio Vivaldi. Lo spettacolo è in scena martedì 31 gennaio con la compagnia Ariston ProBallet diretta da Sabrina Rinaldi, nella sala Mille del Palazzo dei Congressi di Riva del Garda, per la Stagione di danza 2016/2017 dei Comuni di Riva del Garda, Arco e Nago-Torbole. Inizio alle ore 21.

Sette specchi dove nascondersi, riflettere la propria immagine e le proprie emozioni creandone delle nuove e diverse per poi trovarsi tutti assieme e riscoprirsi più forti. La magia di questo spettacolo è quella di «essere nel tempo e contemporaneamente fuori da esso»; dietro l’apparente quadro iconografico rappresentato dal susseguirsi delle stagioni si percepisce un significato più profondo, meno visibile, che tocca gli strati emozionali.

L’inizio dello spettacolo è, infatti, il primo salto fuori dal tempo dove i sentimenti vivono e interagiscono da soli, e sono loro che creano tutta la storia attraverso un gioco che non ha mai fine, il gioco del nascondino (perché è il gioco della ricerca). Il secondo quadro è l’anima, che è la parte dove i sentimenti vivono. Il terzo quadro è l’incontro fra i sentimenti e l’umanità, che porta il balletto nel tempo e, quindi, nelle stagioni. La primavera è l’inizio, che prevede la nascita, l’estate è il sole, il fuoco. L’autunno è la maturazione che contiene il principio fondamentale del ciclo della vita. Poi giunge l’inverno, che non rappresenta la fine, ma è principio e certezza di una nuova primavera.


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it