XXII Edizione Domeniche in Musica

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
06/01/2017
Indirizzo:
Via Segantini - Arco - Trento
Orario:
ore 15.30 - Ingresso libero (fino all'esaurimento dei posti)
Ingresso:
gratuito
Telefono:
339 1525 376
Codice evento:
20738
Voti
2017
43
3.7
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento


Ventiduesima edizione per «Domeniche in musica»
Venerdì 6 gennaio, giorno dell'Epifania, un appuntamento d'anteprima: a Palazzo dei Panni va in scena «Cello messa tutta», spettacolo «Fra parola, musica e teatro» in cui la violoncellista Barbara Bertoldi suona, canta e racconta, per sorridere delle debolezze umane, e non solo di quelle, per la regia di Alessio Kogoj. 




Lo spettacolo si articola in brani prevalentemente originali, composti da Barbara Bertoldi, quindi moderni e della tradizione classica. Di Barbara Bertoldi saranno eseguiti «I vicini di casa», «Il pettirosso», «La zia con la sciatalgia», «La ballata del rospo», «Mazurka d’oro», «Utopia del vero amor» e «Say my name». Quindi di Giorgio Conte «Gnè gnè», di J.de Boismortier «Allegro» dalla Sonata in sol minore, di F. Dotzauer «Studio n. 119» da «Violoncellschule», di J. S. Bach «Aria sulla quarta corda» dalla Suite in re, di A. Vivaldi «Adagio – Allegro» dalla Sonata V.

Barbara Bertoldi, musicista dall’età di 4 anni, violoncellista e insegnante, ha una lunga esperienza di attività concertistica internazionale che l’ha portata ad esibirsi in formazioni in Stagioni e festival in tutta Italia e in tutta Europa, e a collaborare con musicisti come A. Part, M. Radulescu, K. Buckwald, Marco Scavazza e Stefano Veggetti e ancora Elio delle Storie Tese e l’attore Giuseppe Cederna. Ha all'attivo cinque cd e varie registrazioni per Radio Rai ed emittenti private. Dal 2006 dirige l’associazione Lucilla May, con la quale organizza e promuove eventi di musica classica sostenendo formazioni di vario tipo. Al momento si dedica alla prassi esecutiva della musica barocca con strumenti originali suonando con l’Ensemble degli Affetti, di cui è cofondatrice. Da quasi vent’anni insegna violoncello alla scuola “I Minipolifonici” di Trento, dove ha allevato generazioni di violoncellisti. Qualche anno fa ha iniziato a scrivere canzoni comiche per violoncello e voce che nell’agosto del 2013 sono diventate il cd “Bestiario per violoncello narrante”, che ha riscosso un notevole successo di critica, divenuto poi con la collaborazione di Alessio Kogoj “Cello messa tutta”.

Alessio Kogoj, nato a Quistello in provincia di Mantova e da tempo residente a Trento, si è laureato in sociologia con una tesi in antropologia teatrale e del teatro, nel 2001. Lavora come autore, attore, regista e formatore teatrale. Dal 1996 si occupa stabilmente e professionalmente di teatro nella realizzazione di spettacoli per ragazzi, teatro di ricerca, narrazione teatrale, formazione al teatro. Nel 1997 ha fondato la Confraternita Teatrata Soffioni, denominata successivamente "I Teatri Soffiati".


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it