PhEST - Festa Internazionale della Fotografia

Dettagli

Tipologia:
Cultura/Musica e Spettacolo
Data:
Dal 15/09/2016 al 30/10/2016
Indirizzo:
Centro storico - Monopoli - Bari
E-mail:
Orario:
10:00-12:00, 18:00-21:00
Codice evento:
19073
Voti
2016
17
4.0
Rating:
Attenzione: non è possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine
Regolamento: http://www.italive.it/regolamento

 

Il mondo delle immagini sarà al centro del PhEST – festa internazionale della fotografia che dal 15 settembre al 30 ottobre ospiterà in terra pugliese 9 artisti di altissima caratura come Alex Majoli, Enri Canaj, Mattia Insolera, Michal Korta, Piero Martinello, Myriam Meloni, Anastasia Taylor-Lind, Marieke van der Velden, Driant Zeneli. Teatro del PhEST sarà il centro storico di Monopoli, la cittadina della provincia di Bari che per sei settimane sarà luogo di scambio culturale all'insegna non solo della fotografia ma anche del cinema, della musica, dell'arte e delle infinite contaminazioni dal Mediterraneo. La manifestazione sarà dislocata in varie sedi del borgo antico e nelle giornate inaugurali – dal 15 al 18 settembre – presenterà incontri con gli autori, letture portfolio, concerti e proiezioni all’aperto.

PhEST è realizzato con il sostegno della Regione Puglia e del Comune di Monopoli, con la direzione artistica di Giovanni Troilo, la curatela fotografica di Arianna Rinaldo e l’organizzazione di ONTHEMOVE, l’associazione culturale promotrice del festival Cortona On The Move, ormai arrivato alla sesta edizione. PhEST nasce da una necessità, quella di provare a restituire una voce propria alle mille identità che compongono il mare in mezzo alle terre, quella di ridefinire un immaginario proprio e nuovo. La necessità non è quella di cucire la distanza che il Mediterraneo crea tra queste identità – perché questo mare semmai le identità le crea e le pone in relazione – ma di ricucire la frattura tra il reale e la sua rappresentazione fuori dal teatro delle verità, dalla scena della verità che spesso l’Occidente è in grado di imbastire.

La fotografia contemporanea è il mezzo ideale per iniziare questa ricostruzione per varie ragioni. Per l’enorme interesse che il pubblico continua a riservarle e per gli sconvolgimenti da cui essa stessa è investita. Mentre noi parliamo è già diventata altro, diventa continuamente altro. E a ridefinirla costantemente non sono solo i fotografi, l’accademia, gli editori. Sono soprattutto il mercato e la tecnologia e il pubblico stesso. PhEST vuole essere un piccolo nuovo spazio in cui questo dialogo possa trovare rifugio. Perché trovarsi a ridefinire i confini di questo universo in rapido movimento, dove l’avanguardia e la finzione si mescolano al reale, dove tutto si scompone per ricomporsi, può portare ad una comprensione più profonda.

 

PROGRAMMA DEGLI EVENTI

 

GIOVEDI 15 SETTEMBRE

 

  • ore 19:00  Inaugurazione PhEST - Festa Internazionale della Fotografia presso il Castello Carlo V. Interverranno le autorità del Comune di Monopoli,  Giovanni Troilo, direttore artistico PhEST, Arianna Rinaldo, curatrice, Antonio Carloni, direttore esecutivo e assoc. ONTHEMOVE.
  • ore 20:00  Visita aperta alle mostre in Castello
  • ore 21:00  Buffet
  • ore 22:00  Cesare Dell'Anna 6tet (Largo Castello)

 

VENERDI 16 SETTEMBRE

 

  • ore 11:00  Visita guidata con Marieke van der Velden (ritrovo a Porta Vecchia)
  • ore 12:00  Visita guidata mostra Anastasia Taylor-Lind (ritrovo a San Salvatore)
  • ore 13:00  Visita guidata con Michal Korta (ritrovo San Giovanni) e book signing
  • ore 15:00-18:00  Letture portfolio gratuite ( Castello Carlo V - primo piano, iscrizioni aperte in loco alle 13)
  • ore 22.30  Concerto: Hobocombo plays Home Movies (Largo Castello)

 

SABATO 17 SETTEMBRE

 

  • ore 10:00-13:00  Letture portfolio gratuite (Castello Carlo V, presentarsi al primo piano per iscrizione a partire dalle 9)
  • ore 11:00  Visita guidata con Myriam Meloni (Castello Carlo V)
  • ore 12:00  Visita guidata con Alex Majoli (Castello Carlo V)
  • ore 13:00  Visita guidata con Enri Canaj (SS. Pietro e Paolo)
  • ore 16:00  Ttalk: “Migrazione e rappresentazione”. Intervengono: Renata Ferri, photo editor “Amica” e “Io Donna”, Daria Scolamacchia, photo editor, Fabrica, con i fotografi Myriam Meloni e Alex Majoli i cui lavori sono in mostra al Castello
  • ore 17:00  Presentazione del lavoro sui migranti The Wind Cries War di Enri Canaj, fotografo albanese, e screening del documentario The Island of All Together di Marieke van der Velden e Philip Brink alla presenza degli autori
  • ore 18:00  Presentazione “Maps magazine” con Teodora Malavenda, editor in chief e il collettivo Rumore Pair (Maria Palmieri e Domenico d’Alessandro)
  • ore 19.30  Talk:”Lo sguardo di mezzo”, realtà e finzione nel cinema con Antonello Faretta, regista di “Montedoro” e altri ospiti
  • ore 22.30  Proiezioni serali e festa di chiusura

                         -Lensculture: selezione di artisti dei Balcani

                         -Proiezione studenti della scuola F.project, scuola di fotografia e cinematografia di Bari

                         -SlideLuck Editorial Goes to PhEST

 

 

PROGRAMMA DELLE MOSTRE

 

 

CASTELLO CARLO  V  (ore 10:00-12:00 /18:00-21:00)

  • ALEX MAJOLI - MIGRANESIMO: con il progetto Migranesimo Alex Majoli esplora la frammentazione e la polarizzazione dell’identità europea, che sta facendo i conti con la consapevolezza di non poter continuare a isolarsi dalla crisi in corso nel Mediterraneo
  • MATTIA INSOLERA - 6TH CONTINENT: il Mediterraneo del XXI secolo è diventato terreno di discordie: un recinto di filo spinato che divide nord e sud del mondo. Ma non è sempre stato così
  • MYRIAM MELONI - DIFFERENT SHADES OF BLUE: a migliaia nell’Africa subsahariana lasciano i loro paesi nella speranza di una vita migliore in Europa. Molti migranti sono bloccati in Marocco per mesi o anni, in un limbo dove tutto ciò che rimane loro è la speranza
  • VIDEO: DRIANT ZENELI - WHEN DREAMS BECOME NECESSITY TRILOGY (2009-2014): When Dreams Become Necessity indaga la portata di alcuni tentativi performativi con l’obiettivo di ridefinire l’idea di fallimento, utopia e sogno come momenti fondamentali per la costruzione di una possibile alternativa

 

PORTO VECCHIO (mostra alll'aperto)

  • PIERO MARTINELLO -  I GLADIATORI DI NETTUNO: il primo incarico di PhEST sul territorio pugliese è stato affidato al fotografo Piero Martinello. Durante la sua residenza artistica a Monopoli ha lavorato con la comunità di pescatori che conserva alcuni degli elementi identitari più forti della città

 

CHIESA SAN SALVATORE (10:00-13:00/17:00-21:00)

  • ANASTASIA TAYLOR - LIND - NEGATIVE ZERO: Negative Zero (Zero Negativo) è un progetto a ttraverso paesi e regioni in cui la crescita demografica è pari a zero o addirittura negativa

 

CHIESA SS. PIETRO E PAOLO (10:00-12:00/18:00-21:00)

  • ENRI CANAJ - ALBANIA - A HOMECOMING: nato a Tirana, in Albania, ma cresciuto in Grecia, Enri Canaj è tornato da adulto nel suo Paese natale. Il suo lavoro ci offre uno spaccato molto personale di questo piccolo Paese nel cuore dei Balcani

 

CHIESA SAN GIOVANNI (10:00-12:00/18:00-21:00)

  • MICHAL KORTA - BALKAN PLAYGROUND: Michal Korta si è messo in viaggio per esplorare gli Stati Uniti dei Balcani sulla scia dei grandi fotografi di strada americani

 

MURAGLIA DI PORTA VECCHIA (mostra all'aperto)

  • MARIEKE VAN DER VELDEN - A MONDAY IN KABUL: di solito vediamo Kabul al notiziario quando si verifica l’ennesima esplosione. Ma cosa succede un normale pomeriggio, quando invece non accade nulla?

 

 


Calcola il percorso per raggiungere l'evento

Mappa

Percorso

  • http://www.autostrade.it
  • http://www.coldiretti.it
  • http://www.codacons.it
  • http://www.markonet.it